Tomas Luis De Victoria (1548-1611)
Eram quasi agnus, Tenebrae responsories: N. 4


pdf Partitura
audio Registrazione dal vivo 21/06/2009, Carmagnola (TO), Abbazia di Casanova

Esecuzioni recenti della Corale Roberto Goitre:

10/04/2014 Torino, Santuario della Consolata
05/04/2014 Torino, Cappella delle Piccole Sorelle dei Poveri
21/06/2009 Carmagnola (TO), Abbazia di Casanova
19/04/2009 Santa Giuletta (PV), Chiesa Parrocchiale di San Colombano

Testo

Eram quasi agnus innocens,
ductus sum ad immolandum et nesciebam.
Concilium fecerunt inimici mei,
adversum me cogitabant mala mihi
Verbum iniquum mandaverunt
adversum me dicentes:
venite, mittamus lignum in panem eius,
et eradamus eum de terra viventium.

Traduzione

Ero come un agello innocente,
condotto al macello, e non lo sapevo.
I miei nemici fecero un'assemblea,
escogitavano sciagure contro di me.
Parlarono contro di me
con parole inique, dicendo:
Venite, mettiamo del veleno nel suo pane,
e strappiamolo dalla terra dei viventi.