Roberto Cognazzo (1943-)
Ma l'amore no (Galdieri, D'Anzi)


pdf Partitura

Esecuzioni recenti della Corale Roberto Goitre:

22/12/2014 Torino, Scuola Primaria SANTAROSA - Salone B
12/10/2013 Torino, Salone Luini
07/07/2013 Avigliana, Chiesa di Santa Maria Maggiore
06/07/2013 Fenestrelle (TO), Chiesa Parrocchiale di San Luigi IX
20/10/2012 Torino, Ospedale Molinette, Aula Magna Dogliotti
07/10/2012 Borgolavezzaro (NO), Chiesa di San Rocco
24/09/2011 Moncalieri, Chiesa Collegiata di Santa Maria della Scala
25/06/2011 Torino, Auditorium del Lingotto

Testo

Guardando le rose, sfiorite stamani,
io penso: domani saranno appassite.
E tutte le cose son come le rose,
che vivono un giorno, un’ora e non più!

Ma l’amore no,
l’amore mio non può
disperdersi nel vento con le rose tanto è forte che non cederà,
non sfiorirà.
Io lo veglierò,
io lo difenderò
da tutte quelle insidie velenose
che vorrebbero strapparlo al cuor,
povero amor.

Forse te ne andrai
da altre donne le carezze cercherai
ahimè!
e se tornerai
già sfiorita ogni bellezza troverai
in me.

Ma l’amore no,
l’amore mio non può
dissolversi con l’oro dei capelli
finch’io vivo sarà vivo in me,
solo per te.