Charles Villiers Stanford (1852-1924)
The blue bird


pdf Partitura
audio Rossana Traversa, soprano - Registrazione dal vivo 15/07/2017, Fenestrelle (TO), Chiesa Parrocchiale S. Luigi IX, Re di Francia

Esecuzioni recenti della Corale Roberto Goitre:

18/11/2017 Sant'Ambrogio di Torino, Chiesa di San Giovanni Vincenzo
22/10/2017 Moncrivello, Santuario della Beata Vergine del Trompone
21/10/2017 Chieri, Chiesa dei Santi Bernardino e Rocco
15/07/2017 Fenestrelle (TO), Chiesa Parrocchiale S. Luigi IX, Re di Francia
23/06/2017 Torino, Chiesa Madonna di Pompei
12/10/2013 Torino, Salone Luini
07/07/2013 Avigliana, Chiesa di Santa Maria Maggiore
06/07/2013 Fenestrelle (TO), Chiesa Parrocchiale di San Luigi IX

Testo

[Mary E. Coleridge (1861-1907)]

The lake lay blue below the hill,
O'er it, as I looked, there flew
Across the waters, cold and still,
A bird whose wings were palest blue.

The sky above was blue at last,
The sky beneath me blue in blue,
A moment, ere the bird had passed,
It caught his image as he flew.

Traduzione

[Mary E. Coleridge (1861-1907)]

Il lago si stendeva blu sotto la collina,
Sopra di esso, mentre guardavo, volò
Attraverso le acque, fredde e immobili,
Un uccello dalle ali blu chiarissimo.

Il cielo in alto era blu infine,
Il cielo sopra di me blu nel blu,
Un attimo, prima che l'uccello fosse passato,
Catturò la sua immagine mentre volava.