Corrado Margutti (1974-)
A Diosa (a 4 voci)


pdf Partitura

Esecuzioni recenti della Corale Roberto Goitre:

12/10/2013 Torino, Salone Luini
22/05/2011 Torino, Salone Luini

Testo

Non potho reposare, amore, coro,
pessende a tie so donzi momentu;
no istes in tristura, prenda 'e oro,
né in dispiaghere o pensammentu,
t'assicuro chi a tie solu bramo,
ca t'amo forte et t'amo, t'amo, t'amo.

Si m'esseret possibbile de anghelu
s'ispiritu invisibile picavo
sas formas et furavo dae su chelu
su sole, sos isteddos e formavo
unu mundu bellissimu pro tene
pro poder dispensare cada bene.

Si sa luche d'isteddos e de sole,
si su bene chi v'est in s'universu
hare pothiu piccare in-d'una mole
commente palombaru m'ippo immersu
in fundu de su mare e regalare
a tie vida, sole, terra e mare.

Traduzione

Non posso riposare, cuore mio,
Sto pensando a te ogni momento
Non essere triste, gioia d'oro,
Ne addolorata o preoccupata
Ti assicuro che desidero solo te,
Perché ti amo forte ti amo ti amo ti amo

Se mi fosse possibile prenderei
Lo spirito invisibile dell’angelo
E le sue forme
Ruberei dal cielo il sole e le stelle
E creerei per te un mondo bellissimo
Per poterti regalare ogni bene.

Se avessi potuto prendere tutto in una volta
la luce delle stelle e del sole
e il bene dell'universo,
mi sarei immerso come un palombaro
in fondo al mare per donarti vita,
sole, terra e mare.